Il Mineralogramma-Test su capello

Il Test Mineralogramma è’ utile in tutte quelle condizioni che sono considerate collegate all’invecchiamento, particolarmente a quello patologico, consentendo di agire preventivamente al fine di evitare l’instaurarsi di scompensi, problemi di salute e di portare l’individuo nelle migliori condizioni di benessere psicofisico.

Con questo Test è possibile individuare le carenze e gli eccessi dei nutrienti, dei biocatalizzatori principali per meglio intervenire in termini di correzione e di riequilibrio delle condizioni funzionali a livello psico-neuro-endocrino-immunologico.
Rappresenta quindi una accurata analisi individuale sulla funzionalità metabolica, rivelando quali equilibri sono eventualmente alterati.

Il Mineralogramma analizza : 8 minerali tossici – 23 oligominerali – 13 vitamine
19 aminoacidi – 3 ormoni – 4 neurotrasmettitori
L’analisi dei componenti biochimici presenti all’interno delle cellule quali minerali nutrizionali, minerali tossici, vitamine, aminoacidi e ormoni effettuata sul bulbo del capello da indicazioni sulle possibili alterazioni di questi e tra loro, permette di valutarne la presenza con valori più significativi e non sempre concordanti con i livelli riscontrabili nel sangue, proprio perché l’analisi si effettua su componenti cellulari.

Le sostanze analizzate dal test sono essenziali per l’organismo e ne regolano i principali processi vitali, quindi sono coinvolte nel funzionamento del sistema endocrino, nel sistema nervoso centrale, nei molteplici processi metabolici.
Carenze o alterazioni di questi componenti possono essere dovute a alimentazione poco variata o a squilibri nutrizionali, ad abuso di farmaci, stress, stili di vita scorretti, a presenza nell’ambiente in cui si vive o lavora di sostanze dannose che possono entrare nell’organismo e alterarne i processi biologici.

Minerali tossici
Arsenico-Bario-Cadmio-Mercurio-Nichel-Piombo-Uranio

I minerali tossici sono sostanze inquinanti che penetrano in maniera insidiosa nel nostro organismo. La loro azione consiste nel bloccare l’attività di numerosi complessi enzimatici, causando danno metabolico ed energetico, inducendo una vasta gamma di sintomi, spesso di difficile interpretazione, con possibili disfunzioni fisiologiche.

Minerali essenziali
Ag -Au –Ca –Co –Cr –Cu –Fe –F -I –K -Li -Mg -Mn -Mo -Na -P –S –Se -Si –Sn –Sr -V- Zn

I minerali sono essenziali per il benessere generale. Agiscono in particolare come attivatori o inibitori degli enzimi e sono essenziali per molte funzioni metaboliche ,quale la trasmissione nervosa e il mantenimento dell’equilibrio osmotico, nei processi di produzione e funzionamento dei gameti e quindi per la fertilità

Aminoacidi

Essenziali e non essenziali

Le proteine di origine alimentare vengono assorbite e scisse in forma di aminoacidi liberi che possono cosi essere utilizzati dall’organismo .Dei venti aminoacidi otto sono detti essenziali perchè l’organismo non è in grado di sintetizzare autonomamente: fenilalanina, isoleucina, lisina, leucina, metionina, treonina, triptofano , valina; quindi vanno assunti con gli alimenti; mentre i rimanenti possono essere prodotti dall’organismo.
Conoscere la quantità e il loro equilibrio, permette una valutazione del corretto apporto nutrizionale.

Ormoni

Estrogeni- Progesterone- Testosterone
Gli ormoni influenzano i tessuti di tutti gli organi e l’equilibrio nella loro produzione influenza tutti gli organi. Per questo è importante il mantenimento della loro giusta concentrazione .

Neurotrasmettitori

Dopammina
prodotta in diverse aree del cervello, modula il comportamento a seguito di stimoli fisiologici che provocano piacere

Noradrenalina
La sua produzione si ha a seguito di uno stato di pericolo e stress e coinvolge il controllo dell’attenzione e delle reazioni, entrando nella risposta alla paura con effetto di ‘ attacco o fuga’.
Serotonina
Ha un ruolo importante nella regolazione dell’ umore , del desiderio di cibo e del desiderio sessuale .E’ coinvolta in numerosi disturbi neurologici , il suo deficit causa disturbi del comportamento , mancanza di controllo della fame in positivo e negativo e forme depressive

Ossitocina
Secreta dall’ ipofisi è presente nelle donne in maggior percentuale rispetto agli uomini. Infatti la sua principale azione è di stimolare sia le contrazioni uterine durante il parto che quelle dei dotti lattiferi per la discesa del latte materno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *